03 apr 2012

Autore

La casa editrice Edizioni Altravista prosegue nel suo intento di creare uno spazio editoriale nuovo, un luogo di discussione ed analisi del mondo contemporaneo, della natura e dell'uomo che la abita. L'attenzione verso culture diverse, il desiderio di confrontarsi con le problematiche ambientali ed il bisogno di approfondire i diversi scenari dell'attualità politico sociale distinguono sempre il nostro impegno editoriale.

Condividi

Riflessioni critiche sulla decrescita e la teoria del GSL
47L

The Green State Laboratory.

E’ uscito in questi giorni in libreria il nuovo libro di Kiril K. Maritchkov, un saggio affascinante e coinvolgente che affronta il dibattito sulla decrescita e prefigura i possibili sviluppi di nuovi rapporti economici e politici nella teoria del Green state Laboratory.

The green state Laboratory, edito da Edizioni Altravista, è un libro che coinvolge il lettore e stimola riflessioni sui possibili sviluppi futuri di una nuova politica energetica, culturale ed economica che possa risolvere le criticità evidenti del moderno sistema del mercato di consumo. Il tema è di estrema attualità e si inserisce in un vivace dibattito di interesse internazionale. Il libro teorizza con lucidità machiavellica la “fondazione” di uno stato laboratorio che possa sviluppare un nuovo sistema culturale, politico, economico e produttivo basato su una nuova concezione ecologica del vivere sociale, su diversi rapporti di forza, sistemi di produzione e consumo. Una riflessione critica sui movimenti ecologisti e sul movimento della decrescita porta alla teorizzazione di un nuovo approccio alle politiche di sostenibilità e definisce le basi necessarie alla realizzazione di un progetto rivoluzionario che possa concretizzarsi secondo equilibri economici e produttivi nuovi.

«Individuati i concetti di massima per la creazione del laboratorio sperimentale della Decrescita, possiamo ora indicare le sue caratteristiche ottimali: piccola nazione facente parte dell’Unione europea, membro da non molti anni, con una struttura economica e impianto industriale in fase di ricostruzione, alto capitale umano, agricoltura poco avanzata e destinataria di stanziamenti strutturali» dichiara Kiril K. Maritchkov.

Kiril K. Maritchkov, con un linguaggio moderno e immediato, critica i movimenti ecologisti contemporanei proponendo nuove soluzioni e successivamente, poste le principali linee teoriche del suo The Green State Laboratory, delinea i requisiti e le modalità d’attuazione ed infine descrive i benefici che il progetto comporterà su scala locale e globale.

Collana:  Eco
Edizione:  2012
Pagine:  112
Formato:  14×21 cm, brossura
Isbn:  9788895458472


No comments

ADV

La tua pubblicità qui!

Ultimi articoli

Risolvere i problemi è un lavoro di tutti i giorni: lo fanno le mamme quando devono far fronte all’improvvisa febbre dei loro bambini coniugandola con la necessità di andare al lavoro e gestire il focolare domestico. Lo fanno i manager che devono rispondere prontamente a tutto ciò che non è stato possibile preventivamente pianificare. Lo…

«La paura non potrà conquistarti perché Dio sarà sempre al tuo fianco e nei Suoi occhi ritroverai quell’emozione che credevi di aver perso. Se ti sentirai triste e una lacrima scivolerà lungo il tuo viso, non lasciarti andare al dolore, ma alza gli occhi verso il cielo e cercalo. Nella volta trapuntata di stelle, grida…

Un romanzo fresco e coinvolgente, rivolto a un target giovane e femminile, che catturerà i cuori di chi è in cerca di una storia d’amore con la A maiuscola e che viene offerto al pubblico in scaricamento gratuito. Un fantasy di stampo classico, che ha il fascino di una favola. Dove i sentimenti diventano l’unica…